Allergologia

Allergologia

È una branca della medicina che si occupa della prevenzione, della diagnosi e del trattamento delle allergie, patologie immunitarie caratterizzate da ipersensibilità verso particolari sostanze, e delle malattie ad esse correlate

Il Servizio di Allergologia si occupa della diagnosi e del trattamento delle principali allergie respiratorie, spirometrie, malattie autoimmuni e reumatologia.

Allergie Respiratorie e Intolleranze alimentari


Sono risposte esagerate del sistema immunitario (cioè di difesa naturale dell’organismo) nei confronti di sostanze che sono normalmente innocue, come per esempio gli acari della polvere o il pelo degli animali. Il sistema immunitario della persona allergica individua la sostanza (allergene) come un nemico e la combatte producendo anticorpi specifici di tipo E (IgE o reagine).

Spirometrie (Valutazione della funzionalità respiratoria)


È un esame che, se eseguito alla comparsa dei primi problemi di tipo respiratorio o ai primi sospetti di una patologia di tipo broncopolmonare, è in grado di fornire dati di notevole rilevanza, sia per quanto riguarda la diagnosi sia per quanto concerne le strategie terapeutiche.

È un test diagnostico semplice, indolore, non invasivo, facilmente riproducibile e oggettivo usato per la valutazione della funzionalità respiratoria e che viene eseguito con uno speciale apparecchio computerizzato (spirometro) collegato a un boccaglio; lo spirometro è in grado di valutare i diversi volumi polmonari.

Malattie autoimmuni e Reumatologia


Le malattie reumatiche o reumatismi sono delle condizioni morbose che causano disturbi a carico dell'apparato locomotore ed in generale dei tessuti di sostegno (connettivi) dell'organismo.

La maggior parte delle malattie reumatiche riconosce un meccanismo eziopatogenetico autoimmune. Quando il sistema immunitario, che costituisce la difesa naturale dell’individuo dagli agenti estranei (come virus e batteri), perde la capacità di discriminare ciò che è “estraneo” da “se stesso”, si verifica un’aggressione verso l’organismo (mediante la produzione di “auto-anticorpi”) con conseguente danno tissutale e comparsa di malattia. Le malattie autoimmuni si distinguono in organo-specifiche, nelle quali la reazione immunitaria è rivolta verso costituenti di un singolo organo (come nella tiroidite autoimmune) e sistemiche, nelle quali l’attacco del sistema immunitario è esteso a più organi e apparati (come nel lupus).

Chiama Ora
Dove Siamo
Email